Lo Studio della Dott.ssa Laura Di Dio, Chinesiologa, Corsi di Rieducazione Posturale, Pilates e molto altro…

Ultimi Articoli
Image Alt

Faq | Dott.ssa Laura Di Dio risponde alle vostre domande

Laura Di Dio

Utilizzate il modulo per le vostre FAQ in basso, la Dott.ssa Laura Di Dio, vi risponderà!

Laureata in Scienze Motorie e docente presso @nonsolofitness.it, la Dottoressa Laura Di Dio è specializzata in Metodo Podoposturale e Pilates, e vi aiuterà a trovare la soluzione più adatta alle vostre esigenze.

Per qualsiasi dubbio o informazione, potete scrivere le vostro domande su PilatesPodoposturaleGinnastica posturalePiede Piatto infantileMassaggi terapeutici ecc.. (le Faq) utilizzando il modulo in basso.

FAQ – Domande e Risposte

Devi essere flessibile per fare Pilates?

La risposta è: 𝙉𝙊!

Molte persone credono che sia necessario essere flessibili per fare Pilates. Questo semplicemente non è vero.

La verità è che essere flessibili non è un requisito per fare Pilates, ma è il risultato di praticare Pilates. Potete iniziare un allenamento anche se pensate di essere rigidi.

Dopo alcune settimane di pratica dedicata, tutto cambierà.

Il Pilates è solo un allenamento di base?

La risposta è: 𝙉𝙊!

È motivo di preoccupazione per chi cerca un allenamento per tutto il corpo. Il Pilates è considerato l’ultimo allenamento per il core, ma in realtà è molto di più.

Il Core è un insieme di muscoli del tronco, che devono lavorare armoniosamente per la stabilità di tutto il corpo.

Un buon allenamento di Pilates sarà un allenamento per tutto il corpo.

Gli effetti sono ben visibili, dopo qualche mese di allenamento il corpo risulta più armonico, la silhouette ridefinita, i muscoli evidenziati, la postura migliorata e riusciamo a stare più dritti e con minore sforzo.

Il Pilates è troppo facile e non funziona?

La risposta è: 𝙉𝙄𝙀𝙉𝙏𝙀 𝘿𝙄 𝙋𝙄𝙐’ 𝙁𝘼𝙇𝙎𝙊!

Spesso mi dicono: “guardando i tuoi video, sembra così semplice praticare il pilates”.
Ebbene fluidità e controllo dei movimenti si raggiungono dopo tanti mesi di allenamento, perseveranza e impegno.
Quello che a prima vista può sembrare semplice, richiede una muscolatura profonda molto allenata e vi assicuro che non si arriva a questi livelli senza fare sacrifici. È un lavoro duro e piuttosto impegnativo.
Un allenamento di Pilates comprende degli esercizi 𝘀𝗼𝗹𝗼 𝗮𝗹𝗹’𝗮𝗽𝗽𝗮𝗿𝗲𝗻𝘇𝗮 delicati e a basso impatto. Non illudetevi!
Dopo una pratica costante, noterete un evidente cambiamento nel corpo.

Pilates e Yoga sono la stessa cosa?

Per lo 𝐘𝐨𝐠𝐚 è importante l’equilibrio generale del corpo, per il 𝐏𝐢𝐥𝐚𝐭𝐞𝐬 lo è il rafforzamento dei muscoli del tronco e la ricerca del neutro per donare stabilità alla colonna.
Come abbiamo detto più volte, il Pilates aiuta a prevenire dolori, disturbi articolari, a tonificare il corpo e non ha nulla a che fare con la spiritualità che contraddistingue invece lo yoga.
L’obiettivo dello yoga è quello di allungare le strutture muscolari, migliorare la forza (nel caso del Power yoga) e l’equilibrio mentale, tramite meditazione, introspezione, consapevolezza ed energia interna.
Entrambi calmano la mente e riducono lo stress concentrandosi sulla respirazione per passare da una posizione all’altra con fluidità.
Se preferite un allenamento senza attrezzi, lo yoga necessita solo del tappetino, tranne che per alcuni stili in cui si possono utilizzare supporti (blocchi, cinture, cuscini e altro).
Nel pilates invece è possibile utilizzare cerchi, softball e fitball, macchinari e roller: grazie a questi ci si concentra sulla precisione del movimento.
𝐂𝐨𝐦𝐞 𝐬𝐢 𝐬𝐜𝐞𝐠𝐥𝐢𝐞 𝐚𝐥𝐥𝐨𝐫𝐚 𝐭𝐫𝐚 𝐲𝐨𝐠𝐚 𝐞 𝐩𝐢𝐥𝐚𝐭𝐞𝐬?
Semplicemente non si sceglie, è una questione totalmente soggettiva.

Il Pilates migliora la flessibilità?

𝗟𝗮 𝗽𝗿𝗮𝘁𝗶𝗰𝗮 𝗰𝗼𝘀𝘁𝗮𝗻𝘁𝗲 𝗱𝗲𝗹 𝗣𝗶𝗹𝗮𝘁𝗲𝘀 𝗿𝗶𝗻𝗳𝗼𝗿𝘇𝗮 𝗹𝗮 𝗺𝘂𝘀𝗰𝗼𝗹𝗮𝘁𝘂𝗿𝗮 𝗲 𝗽𝗲𝗿𝗺𝗲𝘁𝘁𝗲 𝗱𝗶 𝗼𝘁𝘁𝗲𝗻𝗲𝗿𝗲 𝘂𝗻 𝗺𝗼𝘃𝗶𝗺𝗲𝗻𝘁𝗼 𝗽𝗿𝗲𝗰𝗶𝘀𝗼.
Gran parte degli esercizi di Pilates lavorano su articolazione e sostegno della colonna, stretching dinamico, muscolatura profonda, mobilità di tutte le articolazioni.
Il corpo diventa di conseguenza più forte, e allo stesso tempo più flessibile.
La flessibilità è una proprietà che 𝗿𝗶𝗴𝘂𝗮𝗿𝗱𝗮 𝗹’𝗶𝗻𝘁𝗲𝗿𝗼 𝘁𝗲𝘀𝘀𝘂𝘁𝗼 𝗰𝗼𝗻𝗻𝗲𝘁𝘁𝗶𝘃𝗼 al di sotto della cute e circonda muscoli, ossa e articolazioni, dando sostegno e struttura al corpo.
I 𝗯𝗲𝗻𝗲𝗳𝗶𝗰𝗶 di un programma di Pilates mirato alla flessibilità sono molteplici:
  • Tendini più flessibili;
  • Rallenta la degenerazione cartilaginea e l’invecchiamento articolare;
  • Migliora la respirazione: la flessibilità muscolare influenza dilatazione e contrazione del torace;
  • Migliora la circolazione del sangue;
  • Migliora la consapevolezza e percezione corporea.

Il Pilates si basa solo sul rafforzamento del core?

𝙄𝙡 𝙥𝙞𝙡𝙖𝙩𝙚𝙨 𝙉𝙊𝙉 𝙚’ 𝙨𝙤𝙡𝙤 𝙞𝙣𝙘𝙚𝙣𝙩𝙧𝙖𝙩𝙤 𝙨𝙪𝙡 𝙧𝙖𝙛𝙛𝙤𝙧𝙯𝙖𝙢𝙚𝙣𝙩𝙤 𝙙𝙚𝙡 “𝙘𝙤𝙧𝙚” (zona che comprende i muscoli di addome, vita, parte centrale e inferiore della schiena, e fianchi).
La pratica del Pilates dona vantaggi che vanno oltre la semplice forza del core. Mira infatti allo sviluppo uniforme del corpo, migliorando postura, flessibilità, resistenza muscolare, coordinazione, equilibrio e forza.
Joseph Pilates credeva che l’utilizzo di ogni piccolo muscolo per eseguire un movimento avrebbe reso il movimento più efficiente e preciso.
Questo a sua volta crea un sistema di forza funzionale a tutti i movimenti non solo durante l’esercizio, ma anche e soprattutto nella vita quotidiana.

Posso praticare Pilates solo se sono in forma?

Il Pilates è un tipo di allenamento molto versatile adatto anche a chi è fermo da tempo e può essere praticato in sicurezza da anziani, bambini, soggetti in riabilitazione, mamme e molte altre categorie.
Il Pilates è indicato per chi soffre di scoliosi, artrite, osteoporosi e qualsiasi malattia degenerativa scheletrica o muscolare. Tutti gli esercizi possono essere modificati per adattarsi all’obiettivo o alle capacità di ogni individuo.
Quindi NO, non dovete essere necessariamente in forma per iniziare un percorso di Pilates!
Questo a sua volta crea un sistema di forza funzionale a tutti i movimenti non solo durante l’esercizio, ma anche e soprattutto nella vita quotidiana.

Il Pilates fa bene al cuore?

Secondo una ricerca pubblicata sull’International Journal of Cardiology, il Pilates abbassa la pressione in pazienti ipertesi e quindi influisce positivamente sulla salute di un cuore sano.
Giova dunque alla salute cardiovascolare diminuendo la pressione sanguigna e la rigidità arteriosa.
E tu lo sapevi?
Seguimi per altre curiosità su questo affascinante mondo!

L'importanza del Diaframma

La 𝙍𝙚𝙨𝙥𝙞𝙧𝙖𝙯𝙞𝙤𝙣𝙚 𝘿𝙞𝙖𝙛𝙧𝙖𝙢𝙢𝙖𝙩𝙞𝙘𝙖, fondamentale nel Pilates, può rappresentare una valvola di sfogo contro lo stress. Ciò significa anche migliorare la salute del proprio stomaco e, di conseguenza, della digestione.
La pratica del Pilates aiuta a rilassare corpo e mente e a combattere ansia e stress dannosi per la digestione e precursori talvolta di gonfiore e infiammazioni.
È soprattutto la respirazione consapevole a giocare un ruolo fondamentale come punto di partenza per ristabilire i problemi digestivi. Ne parleremo nel nostro prossimo articolo!
Continuate a seguirmi per saperne di più!

Il Pilates tonifica i glutei?

Il punto critico di molti e si crede erroneamente che il Pilates sui glutei non faccia alcun effetto. Niente di più falso.
Il Pilates è un allenamento ideale per tonificare i muscoli in generale e anche i glutei: con un programma costante ed efficace già dopo qualche lezione sarà possibile sentire i propri glutei in forma, e non solo perché i movimenti del Pilates fanno lavorare tutti i muscoli delle gambe.
Questo avviene anche grazie ai diversi esercizi mirati di allungamento dei muscoli, che vengono rafforzati e rinvigoriti.
Vi aspetto allo Studio Kinesiolab.

Pilates per le braccia a tendina?

Parola d’ordine: 𝗿𝗮𝘀𝘀𝗼𝗱𝗮𝗿𝗲 𝗹𝗲 𝗯𝗿𝗮𝗰𝗰𝗶𝗮 e con il Pilates è possibile a discapito di quanto si pensi.
Il tono muscolare delle braccia è un indicatore della nostra età e man mano che avanza possono presentarsi le cosiddette “tendine” nella parte posteriore.
Ma non solo per un fattore estetico. Consideriamo che le braccia sono appendici della colonna e quindi averle forti ci consente di sollevare dei carichi senza gravare troppo sulla colonna vertebrale stessa.
Vi aspetto allo Studio Kinesiolab.

Chiedi